13/09/2022


La condotta del datore di lavoro, in fattispecie di accertamento della responsabilità per mobbing, può essere valutata anche ai fini dell'accertamento dello straining, oltreché dello stress lavoro correlato. Sotto questi profili la giurisprudenza si muove verso una valutazione complessiva dei comportamenti datoriali, anche alla ricerca dei parametri della plurioffensività. La recente decisione Cass. 24339/2022 si allinea a questa tendenza di una valutazione globale dei fenomeni giuridici evidenziabili


mobbing

← Torna alle Novità