03/10/2022


Ai fini della qualificazione del rapporto di lavoro come subordinato o autonomo, costituisce elemento essenziale, come tale indefettibile, del rapporto di lavoro subordinato, e criterio discretivo, nel contempo, rispetto a quello di lavoro autonomo, la soggezione personale del prestatore al potere direttivo, disciplinare e di controllo del datore di lavoro, che inerisce alle intrinseche modalità di svolgimento della prestazione lavorativa e non già soltanto al suo risultato.


Rivendicazione lavoro subordinato - Indici - Eterodirezione - Valutazione complessiva e globale -

← Torna alle Novità